MITInvoice – Software Gestionale per l’acquisizione della fatturazione passiva

MITInvoice affronta il mercato inerente alla acquisizione della fatturazione passiva.
Oggi il mercato della gestione della fatturazione passiva è complicato, tortuoso e tendenzialmente impreciso, con rischi di errori.

Oggi le realtà acquisiscono la fatturazione passiva tramite via cartacea o via mail. L’operato degli uffici amministrativi spesso diventa oneroso in quanto si trovano a reinserire manualmente tutta la fatturazione passiva a mano nei propri gesionali o all’interno degli ERP, con conseguente oneri di costi e tempi oltre a rischi di errori di digitazione.

Anche la lettura della documentazione ricevuta spesso non è uniforme (ogni fornitore ha un suo formato di fattura) e anche questo comporta un onere di spesa e di gestione elevato. Anche le ralrà più evolute che sfruttano sistemi di OCR per la scansione dei documenti lamentano imprecisioni ed errori nell’importazione.

Spesso e volentieri tutta la fatturazione proveniente dai Fornitori viene creata in digitale, ma questo beneficio viene perso rimaterializzando la fattura su carta o inviando un PDF. Oltre a quanto detto, il fornitore spesso non riesce a entrare in conoscenza dell’effettiva ricezione della fattura e della sua approvazione.

MITInvoice Risolve questi problemi con una soluzione che garantisce la correttezza dei dati, una comunicazione da e verso i Fornitori tramite PEC che garantisce in ambito legale la corretta gestione e riduce al minimo l’intervento umano.